… e sull’ambiente Acqua

Possiamo usare mille metafore per rappresentare il lavoro terapeutico: lo scavo archeologico, il viaggio, l’ascesa alla montagna, ma da qualche tempo, quella che mi piace di più, riguarda il nuoto. Imparare a nuotare da adulti non è cosa semplice, ci vuole molta pazienza, dedizione e un po’ di fiducia. Muoversi nell’ambiente acqua utilizzando le leggi […]

Continua a leggere


La solitudine dello psicoterapeuta

Siamo da soli con il Paziente. Soli quando riflettiamo sul Paziente e trascriviamo gli appunti. Soli con le nostre emozioni che ci guidano e illuminano il nostro cammino terapeutico. Soli nella nostra mente perché non possiamo parlare con nessuno del nostro lavoro, neanche con un marito, una moglie, un figlio. Più o meno soli con […]

Continua a leggere


Per capirci…come si diventa Psicologi

Ai miei tempi, suona un po’ retorico ma è così, per diventare Psicologo era necessario prendere il diploma di scuola media superiore, iscriversi all’università, precisamente alla Facoltà di Psicologia, sostenere tutti gli esami (per me furono ventisei) e discutere la tesi di laurea. Espletato l’anno di tirocinio gratuito, era possibile sostenere l’esame di stato che […]

Continua a leggere